Provincia autonoma di Trento
Progetti
Un lavoro di squadra per le Dolomiti

Laboratorio Alpino e delle Dolomiti

Promuoviamo e valorizziamo le Dolomiti  in ambito culturale, scientifico e turistico diffondendo i valori delle Dolomiti - Bene UNESCO in uno spazio comune

Con  deliberazione della Giunta provinciale 1150 di data 1° luglio 2016 , è stato affidato alla SAT Società degli alpinisti tridentini, l’incarico per l’adozione di tutte le iniziative ed attività preordinate all’attuazione e costituzione del “Laboratorio alpino e delle Dolomiti – Bene UNESCO” presso la Biblioteca della Montagna SAT, nonché l’attuazione degli interventi descritti nella Convenzione per la costituzione del “Laboratorio alpino e delle Dolomiti -Bene UNESCO” firmato in data 4 luglio 2016 da: SAT Società degli alpinisti tridentini, Fondazione Dolomiti UNESCO, TSM-STEP Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio, MUSE-Museo delle scienze di Trento e Trento Film Festival.

Gli obiettivi della Convenzione:

  • sostenere la diffusione dei valori intrinseci al riconoscimento delle Dolomiti – Bene UNESCO, stimolando la partecipazione attiva nell’ambito di un luogo liberamente e facilmente accessibile – il “LABORATORIO ALPINO E DELLE DOLOMITI- BENE UNESCO”, presso la BIBLIOTECA DELLA MONTAGNA-SAT - così da garantire il confronto e la circolazione delle idee e dei contributi, non solo della cittadinanza, ma di tutti quei soggetti che – a diverso titolo e con differenti finalità – si interessano della promozione della Montagna e del suo patrimonio in senso naturalistico, ambientale, culturale, paesaggistico e percettivo;
  • promuovere e coordinare una serie di attività ed iniziative a cadenza annuale finalizzate alla diffusione dei valori sottesi al riconoscimento delle Dolomiti – Bene UNESCO e al patrimonio alpino, attraverso la progettazione condivisa di iniziative culturali attuate nei format ritenuti più opportuni (es. laboratori, cineforum, convegni, seminari, mostre didattiche, esposizioni tematiche ed esperienziali);
  • incrementare il patrimonio librario e documentario della BIBLIOTECA DELLA MONTAGNA-SAT, sostenendo l’acquisizione di strumenti atti sia allo studio e approfondimento dei documenti conservati e delle tematiche rappresentate negli stessi, sia all’aggiornamento delle raccolte bibliografiche e periodiche relative agli ambiti di specializzazione, assicurando la massima fruizione del “Fondo librario e documentale dedicato alle Dolomiti- bene UNESCO”, mediante il trattamento fisico e la catalogazione dei materiali, nonché una continuativa e qualificata attività di consulenza e supporto allo studio e alla ricerca;
  • costituire presso il “Fondo librario e documentale dedicato alle Dolomiti- bene UNESCO” una sezione dedicata al patrimonio cinematografico relativo alle Dolomiti –Bene UNESCO, in collaborazione con TRENTO FILM FESTIVAL.

Stato del progetto

La Provincia autonoma di Trento ha dato corso ad una serie di interventi volti a promuovere e valorizzare in ambito culturale, scientifico e turistico le Dolomiti – Patrimonio dell’Umanità, anche attraverso il Dipartimento Affari istituzionali e legislativi cui afferiscono le competenze in materia di Dolomiti-Bene UNESCO, sostenendo eventi culturali, provvedendo all’acquisto di pubblicazioni, contribuendo allo sviluppo di applicativi informatici e collaborando all’organizzazione di convegni ed eventi di carattere scientifico ed antropologico. Si intende così concorrere alla formazione di un patrimonio documentale costituito da libri, riviste, articoli di stampa (sia cartacea che multimediale), cataloghi di eventi artistici e culturali nonché video.

al fine di provvedere alla raccolta, catalogazione, conservazione ed implementazione del materiale così formato, con deliberazione n. 1930 del 16 settembre 2013, la Giunta provinciale ha affidato alla Società degli Alpinisti Tridentini (SAT) l'incarico per la costituzione, l'implementazione e la conservazione di un “Fondo librario e documentale dedicato alle Dolomiti – Bene UNESCO” presso la Biblioteca della Montagna - SAT, annoverata tra le più importanti strutture culturali europee dedicate alla montagna e all'alpinismo. Nel Fondo librario e documentale dedicato alle Dolomiti – Bene UNESCO sono confluiti: il patrimonio librario già presente presso la Biblioteca della Montagna- SAT e riguardante le Dolomiti – Bene UNESCO, i volumi acquistati ed i testi realizzati dalla Provincia autonoma di Trento e riferiti al tema delle Dolomiti. Il Fondo librario è costantemente implementato ed arricchito da ulteriori nuove accessioni di opere librarie e documentali, il cui acquisto è appunto finanziato in parte da questa Provincia.

Alla luce dell'esperienza maturata con SAT e delle relazioni in essere con i diversi soggetti potenzialmente interessati, si è valutato positivamente la proposta volta ad istituire un “Laboratorio alpino e delle Dolomiti-Bene UNESCO presso la Casa della SAT” finalizzato a sostenere la diffusione dei valori intrinseci al riconoscimento delle Dolomiti-Bene UNESCO, attraverso l'attivazione di attività di carattere formativo e culturale, affidandone a SAT – soggetto proponente e qualificato – la costituzione, l'attivazione ed il coordinamento programmatico, in collaborazione con: Fondazione “Dolomiti-Dolomiten-Dolomites-Dolomitis UNESCO”, TSM-STEP Scuola per il Governo del Territorio e del Paesaggio, MUSE-Museo delle scienze di Trento e Trento Film Festival.

Output

Un piano di iniziative culturali, attuate nei format ritenuti più opportuni (es. laboratori, cineforum, convegni, seminari, mostre didattiche, esposizioni tematiche ed esperienziali), che coinvolge i soggetti firmatari della Convenzione, secondo le rispettive competenze e finalità istituzionali.

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies